La scienza ci aiuta

Una nuova tecnica basata sulla risonanza magnetica sviluppata da un gruppo di ricercatori dell’Università di Oxford sarebbe in grado di diagnosticare il morbo di Parkinson con una precisione dell’85%. I risultati di questo studio dovranno essere testati ancora nei mesi a venire ma la scoperta potrebbe rivelarsi estremamente importante, mancando ad oggi testi affidabili per…

Continua a leggere →

10 cose che forse non sai sulla nostra memoria

La nostra esperienza ci rende ciò che siamo, ciò che siamo è la somma dei nostri ricordi. La memoria è generalmente sconosciuta o la crediamo simile ai moderni strumenti tecnologici come tablet, computer, telefoni e aggeggi vari. Normale quindi che molte persone dicono di avere “cattivi ricordi”. In realtà la memoria umana è molto più…

Continua a leggere →

Quando si dice tutto per non dire nulla

Che cos’è una pseudoscienza? Possono definirsi quelle metodologie oppure tecniche solo apparentemente scientifiche ma che in realtà restano prive di qualsiasi prova e fondamento logico per come comunemente vengono accettate della scienza. Le pseudoscienze stanno proliferando.

Continua a leggere →

E’ vero che il nostro cervello non riconosce la negazione NON?

Ecco un altro bellissimo mito in base al quale il nostro cervello non riconosce il non. È possibile questo? Pensaci… Se questo fosse non avresti capito un tubo di quello che ho scritto o lo avresti capito alla rovescia. Oppure potresti andare dall’uomo più ricco d’Italia e chiedergli: “non darmi un milione di euro”- per…

Continua a leggere →

I labirinti della memoria

Di Marco Cappadonia Mastrolorenzi By Lucidamente.com La ricostruzione dei ricordi avviene mediante schemi di cognizione e meccanismi di elaborazione dei dati di cui, a causa di errori interpretativi, non possiamo fidarci Recentemente è stato pubblicato su Science uno studio condotto dal premio Nobel per la medicina Susumu Tonegawa e da un gruppo di ricercatori del…

Continua a leggere →

Intervista di Maddalena Ceglia del blog “La locanda dei libri”

Intervista all’autore Per approfondire ho avuto il piacere di intervistare Gianluca Giusti…   1.  Qual è stato il motivo ispiratore di “OscuraMente”? Quando ha avvertito l’esigenza di scrivere questo libro? R. Anzitutto Lena grazie per l’opportunità di questa intervista. Il motivo è che fino ad oggi non esisteva nessun testo che parlasse e approfondisse questo…

Continua a leggere →

Recensione del blog “La locanda dei libri a OscuraMente

Recensione: “OscuraMente” di Gianluca Giusti e intervista all’autore   Viaggiare nei meandri più reconditi della nostra mente con Gianluca Giusti Nel settimo paragrafo dell’almanacco statunitense The World Almanac and Book of Facts del 1929 è stato evidenziato come non ci siano limiti a quanto il cervello umano può compiere e che sono gli scienziati e…

Continua a leggere →

L’importanza di più lavori scientifici per confermare una ipotesi

Tratto da MedBunker: “Uno studio scientifico, seppur ben fatto ed attendibile potrebbe non necessariamente dimostrare qualcosa.

Continua a leggere →

La troppa felicità può essere motivo di attenzione?

Cosa succede nel nostro cervello quando arriviamo ai così detti picchi di felicità o ci sentiamo molto vicini alla vetta? Quali “interruttori” si attivano e quali aree cerebrali vengono maggiormente interessate? Secondo alcuni studi (vedi Alessandra Gilardini, Il cervello felice, www.brainfactor.it), quando il cervello riceve sensazioni positive entra in gioco il Mesencefalo. La corteccia cerebrale…

Continua a leggere →

Meglio essere allegri

“Happy” è  il famoso tormentone musicale di Pharrell Williams, orami noto in tutto il mondo che invita a battere le mani dalla felicita’. La ricerca scientifica, su queste note irresistibili, conferma: avere e mantenere comportamenti estroversi e positivi aumenta il buonumore e le reazioni positive agli eventi. E questo in ogni cultura del mondo.

Continua a leggere →